Amarone di Quintarelli, il vino simbolo della Valpolicella

Amarone Quintarelli

Un nome, quello di Giuseppe Quintarelli, indissolubilmente legato alla storia dell’Amarone come vino e ambasciatore di un territorio magico.
L’azienda nasce agli inizi del ‘900 a Negrar, nel cuore della Valpolicella, e la produzione si aggira intorno alle 50.000 bottiglie l’anno.
Tutto è fatto rispettando alla lettera l’eredità del fondatore.

Lavoro in cantina e terroir dell’Amarone di Quintarelli

L’Amarone di Quintarelli è prodotto solo nelle migliori annate e la selezione delle uve è eseguita secondo regole molto serrate per ottenere un risultato perfetto. Il taglio è unico nel suo genere con Corvina veronese, Corvinone, Rondinella, Cabernet Sauvignon e una piccola percentuale di Croatina, Nebbiolo e Sangiovese.

Il terroir in cui sono piantate le vigne è composto da calcare e basalto e consente all’etichetta di colpire per il connubio di potenza ed eleganza.
Dopo l’appassimento sulle arele nel fruttaio, si passa in botti di rovere per 7 lunghi anni.

Esame visivo e gusto-olfattivo

Nel calice si vede un rosso rubino molto intenso.
Al naso le note percepite sono le più varie: liquirizia, cacao, vaniglia, cannella, ciliegia e prugna matura.
La persistenza è lunghissima e accompagnata da tannini setosi dosati magistralmente.

Servizio dell’Amarone di Quintarelli

La temperatura di servizio è tra i 18° e i 20° ed è consigliabile aprirlo qualche ora prima di versarlo nei calici.
L’abbinamento perfetto è con formaggi stagionati e selvaggina.

Scheda tecnica

Denominazione: Amarone della Valpolicella classico DOCG

Vitigni: Corvina e Corvinone 55%, Rondinella 30%, Cabernet, Nebbiolo, Croatina e Sangiovese 15%

Tipologia: vino rosso fermo

Regione: Veneto, Italia

Gradi alcolici: 17%

Vigneti: 12 ettari nei pressi di Negrar di Valpolicella

Un vino rosso entrato nel mito per la sua unicità, in una delle denominazioni italiane più famose di sempre. Nel bere un calice di questo vino si comprende quanto sia importante il lavoro in vigna e in cantina per la ricerca dell’assoluta perfezione.

Indirizzo

Via Aurelia Antica 372/378, Roma

 

Orari di apertura

lunedì-venerdì 18.00-23.30
sabato-domenica 12.30-15.00 e 18.00-23.30
mercoledì riposo settimanale